COMUNICATO STAMPA BORSE DI STUDIO

Nel pomeriggio di oggi venerdì 19 febbraio alle ore 16,30, nel salone della BCC TERRA DI LAVORO “S. Vincenzo de’ Paoli” in un clima sobrio e nel pieno rispetto delle restrizioni sanitarie il Presidente del CdA conferirà 14 BORSE DI STUDIO ad altrettanti soci e figli di soci della Banca che hanno conseguito risultati scolastici brillanti nel 2020 con il massimo dei voti.

L’iniziativa promossa dalla Commissione Soci del CdA lo scorso anno mira a premiare, gratificare i nostri giovani che s’impegnano nello studio gettando così solide basi per il loro futuro. Le borse di studio sono state assegnate per aver conseguito con il massimo dei voti il diploma di scuola superiore, la laurea triennale e per quella magistrale.

L’art. 2 dello Statuto sociale, prosegue il Presidente Ricciardi, promuove la crescita culturale sociale ed economica del territorio. I giovani rappresentano il nostro futuro ed è necessario investire nelle nuove generazioni per preservare e dare continuità ai valori mutualisti e solidaristici propri della cooperazione di credito. Infondere nei nostri ragazzi il valore e l’importanza del bene comune come massimo risultato di un’azione sociale finalizzata al benessere di tutta la comunità sarà il presupposto per una società più equa e solidale. Sono finiti i tempi degli egoismi, dei nazionalismi , dei sovranismi … solo “insieme”, e perseguendo il bene comune la nostra società potrà crescere senza diseguaglianze, emarginazioni, nel rispetto dell’ambiente e sfruttando le enormi potenzialità della digitalizzazione.

Siamo sicuri, conclude il Presidente, che questi giovani, eccellenze del territorio, sapranno distinguersi con il loro impegno nella formazione finalizzata a costruire una nuova classe dirigente preparata, consapevole e soprattutto portatrice di valori sociali indispensabili per realizzare il “bene comune”.

Ecco i vincitori delle Borse di Studio