A+ A A-

BCC di Casagiove Agricoltura in crisi,subito misure straordinarie di sostegno per le aziende

“La soluzione della crisi del settore primario richiede misure straordinarie di sostegno per evitare il default di ulteriori piccolissime, piccole e medie aziende agricole per salvare il patrimonio di professionalità e di capitali investiti”. Così il presidente dalla Banca di Credito Cooperativo “San Vincenzo dé Paoli” di Casagiove Valentino Grant in apertura dei lavori del convegno “Imprenditori agricoli quali opportunità tra banche e fondi europei” che ha avuto come location d’eccezione il Belvedere di San Leucio.

Accesso al credito, politiche regionali e comunitarie per la valorizzazione delle produzioni, ricerca di nuovi mercati interni e internazionali.Questi solo alcuni dei temi toccati nel corso dell’affollatissimo incontro che ha visto la presenza di istituzioni, soci, e protagonisti del mondo agricolo che vive ancora oggi un periodo di sofferenza, in parte legata alle passate emergenze che hanno colpito la Regione Campania, ma allo stato attuale dovuta preminentemente alla crisi economica in atto.

Grant che ha ricordato: “Il negativo andamento congiunturale e la conseguente fase recessiva, non ancora conclusa, hanno determinato un calo della domanda interna particolarmente significativo per il settore agricolo. In tale contesto si è generato un forte surplus dell’offerta di prodotti agricoli con un drammatico crollo dei prezzi all’origine tale che, in molti settori, i ricavi dei produttori non coprono gli stessi costi di produzione. In buona sostanza molte aziende agricole lavorano in perdita nella speranza di tempi migliori”.

Al tavolo dei relatori, accanto a Grant, il presidente di Agrinsieme Salvatore Ciardiello che si è soffermato “sulle difficoltà per gli agricoltori di accedere al credito agrario”, il dirigente settore Agricoltura della Provincia di Caserta Ciro Costagliola che ha sottolineato come “nei momenti di crisi c’è un ritorno alla terra ed il momento sia favorevole per rilanciare la tradizione rurale del nostro territorio con la ripresa di produzioni a basso impatto ambientale e la valorizzazione della filiera corta”. Quindi, il funzionario dello Stapa Cepica di Caserta Francesco Sabbatino che ha illustrato i risultati ottenuti grazie ai fondi europei, mentre Luigi Duranti Iccrea Banca Impresa Spa ha presentato i prodotti finanziari della Bcc per il mondo agricolo evidenziando che “ben 8,1 mld del totale di 44,2 mld erogati dal Sistema Bancario verso le imprese del settore primario sono provenienti dalle BCC (18,3%). L’ 8,9% di tutti i finanziamenti concessi al Sistema Produttivo da parte delle BCC (91,4 mld) è destinato alle imprese del Settore Agricolo. Un peso pari al doppio di quello dell’intero sistema creditizio”. E ancora, Aniello Mainolfi per la Regione Campania che si è soffermato sulla programmazione 2014-2020 e Gerardo Di Pietro responsabile Ismea che invece ha concentrato l’attenzione sul fondo garanzia Ismea per l’accesso al credito bancario alle imprese agricole. Le conclusioni sono state affidate all’assessore regionale Daniela Nugnes: “Ben vengano iniziative del genere – ha detto l’assessore – e bene anche alla sinergia tra le istituzioni e gli operatori di settore. Bisogna fare sistema per la valorizzazione del nostro patrimonio agricolo”. Il presidente del Consiglio regionale Paolo Romano trattenuto a Torino per impegni istituzionali in una lettera inviata al presidente Grant ha espresso “il suo apprezzamento per l’iniziativa. Mettere a confronto le istituzioni per affrontare da punti di vista diversi, un tema che sta a cuore a quanti hanno a cuore Terra di Lavoro, è il migliore contributo che si possa dare al rilancio del settore agricolo”. A portare i saluti della città di Caserta il sindaco Pio del Gaudio. L’incontro è stato patrocinato dal Consiglio regionale della Campania e dalla Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo nonché da Coldiretti e Agrinsieme.

Comunicazione BCC Casagiove Maria Beatrice Crisci

Contatti

BCC Terra di Lavoro
S. Vincenzo de' Paoli scpa

Sede Legale e Direzione Generale
Via Madonna di Pompei 4
81022 Casagiove - CE
P. IVA  IT15240741007 - CF 00094970613
Tel. 0823.254111
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ABI: 08987 - CAB: 74840

Avvisi al Pubblico

Prev Next

Comunicazione ai Soci da parte del Presidente Roberto Ricciardi

Gentilissime Socie, carissimi soci, il Presidente Valentino Grant lo scorso 1 luglio ha, ai sensi dell’art. 32 dello Statuto della Banca, rassegnato le proprie dimissioni essendo stato eletto, come ben noto, parlamentare europeo. Il Consiglio di Amm...

Continua a leggere

Comunicazione ai Soci da parte del dott Valentino Grant

Carissimi Soci, come tutti ormai sapete lo scorso 26 maggio sono stato eletto parlamentare europeo e ai sensi del vigente Statuto della Banca ho dovuto, mio malgrado, lo scorso 1 luglio rassegnare le dimissioni da Presidente della nostra BCC TERRA D...

Continua a leggere

Libretti al portatore

Si informa la spettabile clientela che, a seguito dell’emanazione della nuova normativa antiriciclaggio di cui al decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231, cambiano le regole sui libretti di depositi bancari al portatore. LIBRETTI AL PORTATORE ...

Continua a leggere
Powered by VPMNETIT | © BCC Terra di Lavoro. All rights reserved.

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Per non accettare i cookie, si devono modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu'

Approvo